Riunione del "Tavolo di Coordinamento nel settore del trasporto pubblico locale".

2
min di lettura

Riunione del "Tavolo di Coordinamento nel settore del trasporto pubblico locale".

Sab, 19/02/2022 - 14:38
Pubblicato in:

 

Ieri il Prefetto di Sondrio Salvatore Pasquariello ha presieduto in videoconferenza la riunione di aggiornamento del "Tavolo di Coordinamento nel settore del trasporto pubblico locale” di cui all'art. 21, comma 3 del D.P.C.M 2 marzo 2021, cosiddetto “Tavolo scuola-trasporti” convocata per la ratifica del “Piano operativo del trasporto pubblico locale per le istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado del 31 dicembre 2021” e per la disamina della “Relazione sui trasporti” predisposta dalla Consulta provinciale degli studenti di Sondrio.  

Alla riunione hanno preso parte: il Presidente della Provincia, Cav. Elio Moretti; il rappresentante della Direzione Generale Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile della Regione Lombardia, dott.ssa Silvia Volpato; il Sindaco del Comune di Morbegno, Arch. Alberto Gavazzi; un rappresentante del Sindaco di Tirano; per l’Ufficio Territoriale Regionale della Montagna, la dott.ssa Marina Maxenti; per l’Ufficio Scolastico Territoriale, il Dirigente Prof. Fabio Molinari e la Prof.ssa Maria Maddalena Ricciardi; per la Consulta provinciale degli Studenti, il Presidente Sig. Soufian Siate e il Segretario sig. Vittorio Canovi; per l’Agenzia di Tutela della Salute della Montagna, la dott.ssa Enza Giompapa; per l’Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale, la dott.ssa Marta del Dosso e la Sig.ra Nicole Bicalli; per Trenord, il responsabile della Security dott. Andrea Galletta; per la Confartigianato Imprese Sondrio, il dott. Daniele Gavazzi e il dott. Alberto Romagna Laini; la Presidente della STPS S.p.A., Ing. Natalia Cristini; il rappresentante del Sistema Trasporti, sig. Carmine Albignano.

Il Prefetto, dopo aver introdotto la riunione, ha dato la parola al Presidente ed al Segretario della Consulta Provinciale degli studenti (Organo rappresentativo dei circa 8000 studenti delle scuole superiori della provincia) per l’illustrazione dello studio effettuato sul sistema del trasporto pubblico scolastico, attraverso un sondaggio che ha coinvolto circa 2700 studenti (cfr. allegato). Dallo studio è emerso come la prevalenza degli studenti diretti verso i principali Poli scolastici di Sondrio, Morbegno, Chiavenna, Tirano e Bormio adoperino per il 41%  l’autobus, per il 20% l’automobile e per il 16 % il treno. 

La partecipazione della Consulta Provinciale degli studenti “fornendo un dato aggregato utile ai soggetti deputati alla programmazione dei servizi” è stata apprezzata da tutti gli intervenuti alla riunione; in particolare dai rappresentanti della Regione Lombardia, di Trenord, dell’Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale, dell’ATS e dell’UST.

E’ stata sottolineata, ancora una volta, l’importanza di continuare ad effettuare investimenti nel settore del trasporto pubblico locale sia su gomma che su rotaia.

A tal uopo, il Presidente della Provincia ha ricordato di aver segnalato al Governo, attraverso l’Unione delle Province Italiane, la necessità di completare il raddoppio della linea ferroviaria esistente e porre le basi per realizzarne il prolungamento sino a Bormio; intervento quest’ultimo, strategico in prospettiva delle Olimpiadi Milano - Cortina 2026.

Il rappresentante di Trenord ha confermato i progetti anticipati dal Presidente della Provincia e ribadito l’attenzione dell’Azienda alle esigenze dell’utenza giovanile. A tal proposito egli ha fatto presente come siano stati già introdotti sulla linea nuovi convogli ferroviari ai quali si aggiungeranno altri dieci nei prossimi due anni. Allo stesso tempo, però, egli ha fatto presente come per il solo anno 2021 siano stati spesi da Trenord per tutte le linee di competenza nella Regione Lombardia ed extraregionali, complessivamente, 8 milioni di euro per lavori di ripristino dei convogli danneggiati da atti vandalici.

Con l’occasione il Prefetto ha reso noto di aver convocato, allo scopo di fronteggiare il fenomeno del vandalismo, espressione talora del disagio giovanile, la riunione in programma giovedì 24 febbraio 2022, per discutere della costituzione di un gruppo di lavoro sul tema, alla quale ha invitato a partecipare i rappresentanti della Consulta Provinciale degli studenti.

Si fa infine presente che tutti gli intervenuti hanno evidenziato l’importanza del coinvolgimento dei rappresentanti della Consulta dei giovani della provincia di Sondrio in questo organismo, allo scopo di meglio conoscere sia le loro esigenze in quanto utenti, sia le loro idee e le loro proposte in quanto protagonisti fondamentali nel contribuire al confronto tra i vari soggett.

Il secondo argomento all’ordine del giorno ha visto la ratifica del piano del Trasporto Pubblico locale nella sua versione aggiornata al 31 dicembre 2021, il quale ad oggi, è stato fatto presente, non necessita di modifiche e/o aggiunte. Inoltre, sino alla data di cessazione dell’emergenza, fissata al 31 marzo 2022, vi è certezza sugli stanziamenti, hanno ribadito i rappresentati della Regione Lombardia e dell’Agenzia per il Trasporto Pubblico Locale. Resta, tuttavia, da comprendere quale sarà lo scenario ipotizzabile dopo il 31 marzo, nelle more di conoscere il nuovo assetto normativo.

    

   Sondrio, 19 febbraio 2022

 

Ufficio Stampa Prefettura

Tags