AUTONOMIA DEL MORELLI E DISEGNI PER IL FUTURO: I SINDACI SCRIVONO AL PRESIDENTE FONTANA

1
min di lettura

AUTONOMIA DEL MORELLI E DISEGNI PER IL FUTURO: I SINDACI SCRIVONO AL PRESIDENTE FONTANA

Mer, 13/05/2020 - 18:28
Pubblicato in:
ospedale Morelli

I sindaci del territorio chiedono la pronta attivazione di una videoconferenza per un confronto sul futuro dell’ospedale Morelli e lo fa con una lettera trasmessa ai massimi vertici della Regione vale a dire il presidente Attilio Fontana, l’assessore al Welfare Giulio Gallera e l’assessore alla Montagna Massimo Sertori, quest’ultimo di origine valtellinese e – come la maggior parte dei valtellinesi – ben consapevole della storia e del ruolo che il Morelli ha rivestito per la sanità e l’economia territoriale. La richiesta di un percorso alternativo a quello prospettato dal progetto del Politecnico giunge dopo mesi in cui l’ospedale sondalino è stato l’epicentro dell’emergenza valtellinese legata al Covid, cui – peraltro – ha saputo rispondere in modo eccellente. Sarebbe quindi estremamente riduttivo e irrispettoso degli sforzi profusi pensare di tornare a una progettualità che le evidenze attuali hanno reso, probabilmente, superata e partire proprio dalla recente mozione regionale per ridisegnare, in modo definitivo, d’intesa con il territorio e con il pieno sostegno del Consiglio, il “ruolo scientifico ed extra-provinciale” del Morelli.